Magazine » Requiem per una Trajet

Requiem per una Trajet

Rubrica: Sugna: scritti per l’umore e l’assetto lipidico

L'epica del viaggio, mutuata dalla letteratura e dagli infiniti road movies, prevede una macchina adeguata, un Ferro con personalità, un personaggio autonomo aggiunto alla storia, a sua volta contenitore di storie, portatore di senso, psicopompo delle anime dei protagonisti umani (non nell'aldilà, ma di qua). Camaro, Oldsmobile, Gran Torino, Thunderbird, Toronado o le più caserecce Due Cavalli, Dyane, CX Pallas, R4, Maggiolini e furgoncini T2, fino alle Cinquecento e 126, questo è l'autoparco della fantasia viaggiante su ruota, la rombante carovana che peregrina per ogni narrazione on the road. Quale poteva essere, allora, il mezzo atto a trasportare Le Barnos per un quindicennio buono? Che domande: una Hyundai Trajet!
Leggiadro catafalco coreano, snella megattera stradale, hangar d'emozioni, aggraziato pachiderma blu petrolio, ci hai disposto nelle varie configurazioni delle tue sedute e ci hai portato lungo la penisola e lungo l'incedere ondivago della nostra Carriera. Ci hai raccattati acerbi e traghettati attraverso gli aneliti, le speranze, i sogni, le amarezze, le disillusioni, gli scazzi, le soddisfazioni, le gioie. I tuoi comodi e raffinati interni – dotati di numerose tasche e vani portaoggetti – hanno sentito esplodere fragori di risate, assorbito delusioni come spugne, cullato gli abbiocchi da rientro, sostenuto ebbrezze moleste ( quasi sempre mie). Sei stata salotto e confessionale, culla e campo di battaglia. Con te, dentro di te, abbiamo svalicato montagne, costeggiato argini, visto scorrere periferie, superato decine di camion della ditta Lannutti Autotrasporti, sostato nelle piazzole di tutti gli Autogrill, da Bevano a Tortoreto, da Somaglia a Bisenzio, nei Sarni, negli Chef Express, da Fini a Modena, a rifocillarci con Rustichelle e Fattoria e a rinfrancar lo spirito con confezioni Jumbo di Tirlibibi Haribo.
Ci hai abbracciato tiepida mentre eravamo bloccati dalla neve, ti sei arrampicata per terribili provinciali lucane, hai sculettato altezzosa e snob a Sorrento e ti sei messa il coltello fra i denti nella giungla del traffico partenopeo. Disinvolta sulla Circonvalla da Viale Monza a Baggio, ci attendevi paziente sotto casa di Oliva nel momento di nostro massimo splendore (ma di consueta micragna).
L'altro giorno ho sentito al telefono Andrea e mi ha detto che ormai stai tirando gli ultimi, eroici chilometri; come non capirti. In fondo hai fatto molta più strada di noi.
Piena di cianfrusaglie e cavi, fili, microfoni, costumi, parrucche e verve...parecchia verve. Adesso è lecito che tu vada ad affrontare l'ultimo viaggio. Va', dove ogni altra cosa...
Forse è l'epilogo giusto. Hai tenuto la botta a lungo, sopportando le insidie di una sopraggiunta Volkswagen superba e con la puzza sotto il naso. Hai continuato la tua corsa gregaria, il tuo ramazzare da medianaccio delle autostrade, uscendo dalle mischie sempre con la testa alta, altissima.
Spero che nel tuo ultimo viaggio, l'asfalto sia drenante e ad alto modulo con bitume modificato al biossido di titanio, i guardrail in polimero assorbente, le aree di sosta vaste come piste d'aeroporto pervase dalla fragranza di Camogli fatti all'istante. Forse il paradiso delle auto che furono e ora non son più è un eterno rettilineo in cui lasciare che le marce lunghe si distendano fino alla fine dei tempi, o forse un torcersi di sempiterni tornanti scoscesi e aspri, pronti a dare sollecitazioni estreme ancora e ancora. Chissà?
Ti chiedo solo, una volta lasciata questa strada dissestata che chiamiamo vita, di portare un saluto alla mia vecchia Ritmo maròn; dille che non l'ho dimenticata. Ti sia lieve l'ultimo viaggio, cara Trajet.
Long may you run! BRUM BRUM.

Gianni-Bardi

Gianni Bardi

Redattore
Ex attor giovine, ex frontman del gruppo rock Vicks & the Kleenex, comico nell’ensemble sammarinese Le Barnos e da qualche tempo in proprio come monologhista.
Leggi la mia biografia, trovami sui social oppure

  • Ettore Tombesi

    psicopompo … niente male …