Magazine » Il cantiere

Il cantiere

Rubrica: Poesia urbana e autostradale

Ti ho chiesto perché si chiamano: coronarie.

È facile intuirlo, anche

per chi il cuore ce l’ha grasso;

mi dici che abbracciano l’organo

e che partendo da uno stesso punto

si salutano, una lo ama di qua

e l’altra di là. Il battito che le gonfia,

pensa se fossi in una placca,

un grumo o una bolla, che casino.

E la pressione, quella maledetta.

Se tu fossi un cantiere a cuore aperto

potrei guardare tutto il giorno

chi ti costruisce o ti ripara i danni e

non ti ho detto che vorrei essere un bypass, anche solo

per poter decidere

Alessandra Piccoli

Bibbia d'Asfalto

Redattore
è un collettivo di poeti nato nel 2012, attivo sui social con un blog e un gruppo Facebook (che conta oltre 2000 iscritti). La rubrica curata è Poesia urbana e autostradale.
Leggi la biografia oppure