Gloria Perosin

Nomade e stabile a fasi alterne. Veneziana di nascita e crescita, riminese adottata.
Mi piacciono: i cambiamenti, i traslochi, i gatti, le ortensie blu, le arti visive, il caffè americano, le mie piante. Non mi piacciono: i cambiamenti, i traslochi, le parole cattive, i capperi, le case senza terrazzo, i rumori forti. Felicemente laureata in moda, ho un cassetto pieno di sogni che riempio e svuoto di continuo. Scrivo e leggo perché non ne posso fare a meno. Vorrei fare delle mie passioni il mio lavoro.

Rubrica: VITE D'ALTROQUANDO
Altri scritti: RECENSIONI DI LIBRI